Il Battistero di San Giovanni è situato nella Piazza del Duomo di Firenze

Il Battistero di San Giovanni è situato in Piazza del Duomo di Firenze. È uno degli edifici più antichi di Firenze. Fu costruito tra gli anni 1059 e 1128. È vicino al Duomo e al campanile di Giotto.

Il Battistero è noto per i suoi tre set di porte in bronzo. Nel 1401, Firenze tenne un concorso per costruire nuove porte per il Battistero. Un uomo di 25 anni chiamato Lorenzo Ghiberti ha vinto il lavoro e ha costruito le porte del Nord, che sono state un grande successo con tutti. Più tardi, nel 1425, il Battistero aveva bisogno di porte per la parte orientale. Ghiberti è stato nuovamente assunto e ha prodotto una serie di pannelli che includevano uno sguardo “3D”, che non era stato visto per mille anni. Michelangelo chiamò queste porte le “Porte del Paradiso” perché erano così belle. Molti dicono che il Rinascimento iniziò effettivamente nel 1401, quando Lorenzo Ghiberti fu scelto per costruire le porte nord del Battistero. Puoi vedere un confronto tra i risultati del finalista nel concorso al Museo del Bargello di Firenze. I due finalisti erano Ghiberti e Filippo Brunelleschi. Il soggetto era il Sacrificio di Abramo, la storia di Abramo che obbediva agli ordini di Dio per uccidere il suo unico figlio.

Le porte in bronzo sono all’esterno dell’edificio, quindi sono sempre disponibili per la visualizzazione. C’è una piccola carica per entrare nel Battistero. In un successivo viaggio a Firenze, siamo andati all’interno del Battistero per vedere le meravigliose decorazioni. Sono rimasto stupefatto di quanto sia bello l’interno. Non mi aspettavo che il Battistero fosse un meraviglioso e silenzioso rifugio dalla massa di turisti fuori.

Le porte sono squisite, anche se credo siano copie dell’originale. Il marmo del Battistero è molto simile al marmo utilizzato per costruire il Duomo.
Italia, Firenze, Battistero di San Giovanni

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *